Lo schema dell’informativa di settore è coerente con la struttura organizzativa utilizzata dalla Direzione Generale per l’analisi dei risultati del Gruppo, che si articola nei settori Crediti commerciali, Crediti di difficile esigibilità, Crediti fiscali, Governance e Servizi.

I risultati conseguiti dai settori nell’anno 2011 non sono confrontabili con i dati dell’esercizio 2010, dal momento che il 2011 è il primo esercizio in cui il Gruppo Banca IFIS, anche in seguito all’acquisizione del Gruppo Toscana Finanza, ha definito il perimetro dei propri settori operativi così come rappresentati nella presente informativa.

I settori Crediti di difficile esigibilità e Crediti Fiscali, che sono entrati nel perimetro del gruppo in seguito all’acquisizione del Gruppo Toscana Finanza, hanno contribuito alla formazione del risultato dell’esercizio 2011 a partire dal 30 giugno 2011, in quanto quest’ultima è la data identificata per la contabilizzazione della business combination.

Crediti commerciali

Tale settore raggruppa le attività svolte dalle strutture dedicate ai marchi Banca IFIS, Banca IFIS International e Banca IFIS Pharma, specializzate nel supporto al credito commerciale.

Crediti di difficile esigibilità (NPL)

E’ oggi la divisione del Gruppo Banca IFIS dedicata all’acquisizione pro-soluto e gestione di crediti di difficile esigibilità. Opera esclusivamente nell’ambito domestico.

Crediti fiscali

Il settore Crediti fiscali si propone di acquisire i crediti fiscali, maturati e maturandi, già chiesti a rimborso oppure futuri, sorti in costanza di procedura oppure nelle annualità precedenti. Opera esclusivamente nell’ambito domestico.

Governance e servizi

Il settore Governance e servizi, nell’ambito dell’attività di direzione e coordinamento, esercita un controllo strategico, gestionale e tecnico operativo sui settori operativi e sulle società controllate. Inoltre fornisce ai settori operativi ed alle società controllate le risorse finanziarie ed i servizi necessari allo svolgimento delle attività dei rispettivi business. Nella Capogruppo sono accentrate le strutture di Internal Audit, Compliance, Risk Management, Comunicazione, Pianificazione strategica, Amministrazione e Controllo di Gestione, Organizzazione e ICT, nonché le strutture preposte alla raccolta, all’allocazione (ai settori operativi ed alle società controllate) ed alla gestione delle risorse finanziarie.

DATI ECONOMICI (in migliaia di euro)

CREDITI COMMERCIALI

NPL

CREDITI FISCALI

GOVERNANCE E SERVIZI

ELISIONI E RETTIFICHE

TOTALE CONSOLIDATO DI GRUPPO

Margine di intermediazione

73.837

8.601

2.712

36.303

-

121.453

Risultato netto della gestione finanziaria

43.322

8.016

1.669

36.303

-

89.310

DATI PATRIMONIALI (in migliaia di euro)

CREDITI COMMERCIALI

NPL

CREDITI FISCALI

GOVERNANCE E SERVIZI

ELISIONI E RETTIFICHE

TOTALE CONSOLIDATO DI GRUPPO

Attività finanziarie disponibili per la vendita

 

 

 

1.685.163

 

1.685.163

Crediti verso banche

 

 

 

315.897

 

315.897

Crediti verso clientela

1.630.792

94.383

67.089

16.046

(85.829)

1.722.481

Debiti verso banche

 

 

 

2.001.734

2.001.734

Debiti verso clientela

 

 

 

1.657.224

 

1.657.224

Per una maggiore analisi dei risultati dei settori di attività si rimanda alla Relazione sulla Gestione.

Venezia - Mestre, 22 marzo 2012

Per il Consiglio di Amministrazione

Il Presidente

Sebastien Egon Fürstenberg

L’Amministratore Delegato

Giovanni Bossi